info@magicaromagna.it

I ringraziamenti

Non era raro trovare, nei giornali dell’epoca, un trafiletto nel quale una persona (a volte un’intera famiglia) portava all’attenzione delle cronache gli esiti positivi di un intervento chirurgico o di un trattamento
effettuato dai medici dell’Ospedale.

In alcune occasioni si trattava di manifestare pubblicamente le capacità dimostrate durante lo svolgimento della professione, in altre i termini utilizzati dovevano dimostrare anche il grado di apprezzamento e pertanto si sprecavano superlativi o termini roboanti.

Ecco qualche esempio relativo al prof.Giommi, famoso primario di Chirurgia dal 1882 al 1900

Oppure questo relativo al prof.Mischi che sostituì il rof.Giommi quando venne a mancare a causa di una malattia:

M Ma sicurament

Ma sicuramente il primario che collezionò più elogi fu il prof.Rivalta, come testimoniano i seguenti ringraziamenti: